Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Nei giorni scorsi alcuni cronisti narrando di vicende scolastiche hanno definito una docente “vice preside”, evidentemente si tratta di un piccolo equivoco dovuto alla consuetudine, tale qualifica nell’ordinamento italiano non esiste più da anni.

Si tratta di una carica elettiva purtroppo soppressa circa 20 anni fa, oggi figure assimilabili a quel ruolo, potrebbero essere i due docenti “collaboratori” che ogni dirigente scolastico ha la facoltà di scegliersi i quali non hanno alcuna superiorità gerarchica nei confronti dei loro colleghi.