Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Le norme disciplinari sono applicabili anche alla categoria dei dirigenti scolastici, purtroppo osservando quanto accade in alcuni contesti del nostro territorio è chiarissimo che per qualche ds questo non sembra valere.

 

Se quest’andazzo non cambia è evidente che urge un rinnovamento ai vertici dell’istruzione della nostra regione, abbiamo bisogno di responsabili che diano un’inversione di tendenza.

I dirigenti scolastici delle province di Parma e Piacenza sono dipendenti pubblici come gli altri, non godono di particolari garanzie rispetto ad altre categorie professionali della pubblica amministrazione, anche loro sono assunti con un contratto di tipo subordinato ma troppe volte questa caratteristica sembra non essere percepita pienamente.

Sono stati abituati malissimo, questo è un aspetto non solo tecnico (le norme esistono e sono chiare!) ma anche politico.

Noi della Gilda di Parma e Piacenza non molliamo, pretendiamo che anche ai ds arrivino  “contestazioni d’addebito” e sanzioni !

 

volantino scaricabile