Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

BobbioIn merito alla recente boutade politica relativa all’uso del grembiule nelle scuole primarie e dell’infanzia, si è generato un equivoco in merito a quale fosse l’autorità o l’organismo deputato a disporre in merito:

fino a quando vigerà l’ordinamento attuale la competenza a decidere per questo tipo di questione spetta al Consiglio d’Istituto. Ciò è statuito dall’art. 10 comma 3 lettera a del Decreto Legislativo 297/94, che conferisce a tale organismo l’onere di provvedere all’adozione del regolamento interno.
Tale precisazione si rende necessaria dopo che alcuni operatori scolastici e cittadini di Bobbio ci hanno contattato chiedendoci un parere, molti erano convinti che questo tipo di decisione spettasse al dirigente scolastico.
A tal fine è bene ribadire che i dipendenti del Ministero dell’Istruzione e della Ricerca inquadrati come dirigenti scolastici, sono solamente membri non elettivi del Consiglio di Circolo e/o d’istituto di ciascuna istituzione scolastica ed in tale consesso, ove ritengano di essere presenti, partecipano con la facoltà di poter esercitare unicamente il loro singolo diritto di voto alla pari degli altri compenti.