Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Ic Micheli e Ic Parma CentroE' trascorso circa un anno dal distacco dall'Istituto Comprensivo Statale “Micheli” dei plessi scolastici “San Paolo” e “Adorni” ubicati in Via Paciaudi e accorpati al neo nato Istituto Comprensivo Statale “Parma Centro”. Prima di avviare una fase così delicata mai nessuno si preoccupò d'interpellare i Collegi dei docenti interessati, non considerando che i due consessi per legge elaborano il Piano Triennale dell'offerta formativa. 
In particolare il nostro ringraziamento è rivolto all'impegno di quei colleghi che, senza grossi incentivi, onde evitare che il nuovo assetto imposto fosse traumatico hanno deliberato nei Collegi dei docenti il concreto avvio di progetti didattici la cui ricaduta formativa è importante. 
Grazie a loro, autori unici del “fare scuola”, certe unilaterali decisioni politiche non hanno per nulla intaccato la qualità dell'offerta formativa. 
I decisori politici sfuggirono a qualsivoglia confronto con i rappresentanti territoriali degli insegnanti, eppure entrambi le figure sono elettive e rappresentative di migliaia di persone. 
I politici passano, i dirigenti scolastici sono dipendenti con un mandato temporaneo a scadenza, coloro che “fanno” la scuola e in essa rimangono sono i docenti che vi lavorano (a meno che non scelgano spontaneamente di trasferirsi altrove). 
 
Salvatore Pizzo
Coordinatore 
Gilda degli Insegnanti Parma e Piacenza