Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Parma mappa provinciaIl 10 dicembre aderiranno allo sciopero generale della scuola italiana  anche migliaia di docenti che operano nelle scuole di Parma e Piacenza, la Gilda degli insegnanti lo ha proclamato insieme ad altre tre importanti sigle sindacali Cgil, Uil e Snals.

Nessun tavolo negoziale è stato avviato per il rinnovo contrattuale, né risorse adeguate sono state inserite nella Legge Finanziaria all’esame del Parlamento. Con il perdurare della situazione di emergenza sanitaria, appare non più rinviabile una soluzione al problema delle classi numerose, che a livello nazionale vede maglia nera Parma, né esistono misure per eliminare il fenomeno del precariato e stabilizzare le persone che a scuola lavorano. Salvatore Pizzo, coordinatore della Gilda degli insegnanti di Parma e Piacenza, così commenta: “Nella nostra città molti vengono a fare passerelle preelettorali, tra loro anche il Ministro dell'istruzione Bianchi, venissero ad annunciare interventi concreti e rispettosi del corpo docente e della scuola statale tutta”