Home

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Continuando a navigare nel sito accetti il loro utilizzo.

Guarda la Cookie Policy

Non hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

Hai abilitato i cookies sul tuo computer. Potrai modificare questa scelta.

soldiOramai la scusa dell'emergenza Coronavirus è diventata per il Ministero dell'Istruzione il pretesto per regalare continuamente soldi ai proprietari delle scuole private, dopo gli stanziamenti di cui si è avuta notizia nei giorni scorsi, quasi contemporaneamente arriva la notizia un’altra di pioggia di soldi, questa volta indirizzata alle ditte che gestiscono scuole primarie e secondarie: oltre 200mila euro a quelle piacentine ed 879mila euro a quelle di Parma e provincia.

Con la scusa dell'emergenza Coronavirus il Ministero dell'Istruzione ha regalato altri soldi ai proprietari delle scuole dell'infanzia private, nel nostro territorio 284mila euro sono destinati alle ditte che operano a Piacenza e provincia e ben 629mila euro a quelle di Parma e provincia.

scuola pericoloLa confusione che l’incapacità della politica ha creato nella gestione delle operazioni ordinarie di avvio dell’anno scolastico, sommata alle inefficienze gestionali di certi “tecnici” di cui essa si avvale, ha avuto come risultato che oggi gli istituti del nostro territorio hanno aperto con pesantissimi vuoti di organico, ciò esula dall’emergenza Coronavirus.

 Istituto Comprensivo di BedoniaNoi della Gilda degli Insegnanti non siamo particolarmente affezionati alla figura del dirigente scolastico, sin da quando una ventina d'anni fa essa è stata introdotta, sopprimendo l'importante figura del preside che tra i docenti era "primus inter pares", il benessere scolastico è peggiorato.