Home

lampeggianteLe attestazioni menzognere inserite in atti pubblici possono configurare il reato di falso ideologico, questo può concretizzarsi quando si ricevono contestazioni disciplinari in cui si viene incolpati per fatti mai avvenuti.

CASTELVETRO SCUOLA 16 11 1024x576

Il temporaneo trasferimento delle sezioni di Scuola dell’infanzia Statale del plesso di Castelvetro Piacentino (Istituto Comprensivo di Cortemaggiore) e la conseguente riorganizzazione del servizio di refezione che interessa il locale plesso di Scuola Primaria, non è stato oggetto di alcuna interlocuzione formale con i soggetti legittimati alla rappresentanza collettiva del personale delle Scuole Statali, che nel comparto Istruzione e Ricerca sono le Rsu elette nei singoli Istituti e i rappresentanti territoriali delle sei organizzazioni rappresentative del settore, tra queste anche la Gilda Unams.

I fatti delinquenziali accaduti nei giorni scorsi in danno della nostra collega che ha subito un tentativo di ferimento, a Parma nel quartiere Montanara, sono verissimi. La precisazione è d’uopo visto che qualche adulto sta tentando di accreditare la tesi che nulla sia accaduto, ricordiamo che la docente ha formalmente esposto il tutto all’Autorità giudiziaria in proprio e nella sua veste di pubblico ufficiale. Il giorno dopo si è regolarmente presentata nell’Istituto per svolgere la sua attività e ha formalmente richiesto che l’Amministrazione scolastica fornisca il relativo patrocinio legale tramite l’Avvocatura dello Stato, ciò con particolare riferimento alla “colpa in educando” ascrivibile agli esercitanti la potestà genitoriale, visto che si tratta di minori dei 14 anni. La professoressa, per adesso,  ha scelto di non aver alcun contatto con gli organi di stampa astenendosi dal rilasciare qualsiasi informazione, scritta o orale che sia.